Archivi del mese: agosto 2010

Biglietteria

– Buongiorno. Un biglietto per il 2012 per cortesia. – A che ora vuole partire? – Non so, dica lei. Ha importanza? – Beh, sì. C’è la prenotazione obbligatoria, devo fissarle un posto. – Mai sentita. Da quando in qua? … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Sentirsi a casa

La mente fa strani scherzi con i luoghi e le distanze. Quando stabilisce un legame con un luogo, per le persone che lo abitano, per la bellezza in sé o per una qualche insondabile affinità tra cose fisiche e immateriali, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Piccoli annunci

Cerco corazza, anche usata, buone condizioni. No rivestimento in malinconite, cinicite o altri isolanti acidi. Baratto con sorrisi, riparati ma funzionanti.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Chi arriva a riva

Magari non sai nemmeno dove sia il lago di Viverone. Non sapevi nemmeno che esistesse. È un laghetto che si trova dalle parti di Biella, non tanto grande, di forma vagamente ovale. Da una sponda all’altra dicono misuri circa quattro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

Indolenza da arenile

Ho sempre snobbato l’attività di lucertola balneare, guardando con aria di sufficienza chi si imburra di crema solare, si spalma sul lettino e ci spreca giornate intere a cuocersi epidermide e cervella in totale inerzia, compiacendomi di me stessa nel … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Non so se mi spiego

Concessionario auto: «…che poi, volendo, all’interno si potrebbe installare un dispositivo che sono come dei piccoli radar che fanno suonare tutto quando qualcosa si muove…» Sottoscritta: «Intende dire i sensori volumetrici?» C.a.: «Sì! Scusi, sa, è che quando parlo con … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Raptus

È sabato pomeriggio e sono in centro. Mi accompagna la mia me asociale, che si premura di stamparmi sempre sul viso un’espressione assorta e corrugata, di tanto in tanto accendendomi sulla fronte la scritta “Statemi alla larga”. La me socievole … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti